Tema 6.5

Premessa una descrizione dell’istituto del soccorso istruttorio, ci si soffermi sulla sua applicabilità ai casi di mancata indicazione degli oneri di sicurezza, con particolare riguardo al caso in cui il comportamento della stazione appaltante abbia contribuito ad indurre in errore il concorrente su tale obbligo.

Nozione, possibilità dietro sanzione di sanare delle irregolarità della domanda.

Tipologie come previste dal codice, nella domanda ogni irregolarità formale, nel documento unico di gara europeo ogni mancanza, irregolarità di elemento essenziale.

Casi in cui è escluso, elementi riguardanti l’offerta tecnico-economica e l’individuazione del responsabile dell’offerta.

Problemi rispetto alla legge delega, la sanzione pecuniaria non prevista.

Irregolarità formali relative ad elementi non essenziali, regolarizzabili senza sanzione.

Oneri di sicurezza, nozione, piano con copertura economica relativo ad interferenze tra lavoratori dell’aggiudicatario e della stazione appaltante o di altro contrente con quella stazione, interna rispetto al rischio della realizzazione del contratto.

Soccorso istruttorio rispetto alla carenza, esclusa espressamente all’art. 87 del vecchio codice, si tratterebbe di una integrazione postuma della domanda.

Caso di ambiguità della stazione appaltante, doveroso per tutti gli appalti le cui procedure sono nate prima del nuovo codice.