Reati e prescrizione. Schema per esercitarsi a sostenere l’esame di avvocato con orale rafforzato, per l’abilitazione all’esercizio della professione forense.

Traccia

Reato permanente, abituale, continuato, prescrizione

Tizio dal 2010 su un lido presso la zona di Ostia durante il periodo estivo porta ombrelloni e lettini che fitta ai bagnanti; nel novembre del 2012 riceve un avviso di garanzia per il delitto di cui all’art. 633 del c.p. relativo agli anni dal 2010 al 2014; ciò nonostante reitera ogni anno il suo comportamento tanto che nel mese di agosto 2019 riceve un nuovo avviso di garanzia con annesso sequestro di tutto il materiale che aveva portato sul lido. Si reca da un legale nei panni del quale, dopo aver descritto in parte teorica gli istituti connessi, si rediga parere motivato sul caso.

Parere motivato

Schema reato permanente, abituale, continuato, prescrizione

  • Nozione di reato permanente, quello che per la sua perfezione richiede la complessione nel tempo del bene protetto e che quindi rileva nel tempo rispetto ai concetti di perfezione (quello in cui il reato esiste) e di consumazione (quello in cui cessa per la fine della complessione del bene)
  • Classificazioni, quello necessariamente permanente che non esiste senza la complessione prolungata (rapina art. 628 del c.p.), quello eventualmente permanente, che non richiede la complessione nel tempo del bene che è solo eventuale (invasione di terreni art. 633 c.p.)
  • Dies a quo per la prescrizione, a norma dell’art 158 c.p. dal momento della consumazione ovvero della cessazione della complessione; essa non deve corrispondere con l’inizio del procedimento penale o delle indagini, e a volte neanche con la sentenza irrevocabile di condanna (vedi 416 bis)
  • Caso della traccia e parere motivato, i reati perpetrati sono uno per ogni stagione balneare con l’eventuale vincolo della continuazione; quelli fino al 2015 sono prescritti, quelli dal 2016 al 2019 no né l’avviso di garanzia del 2014 ha influenza perché è relativo ai reati comunque prescritti e inoltre non interrompe la complessione del bene; la cessazione del reato parte dal sequestro del 2019 per cui la linea difensiva tenderà ad accertare la prescrizione dei reati dal 2010 al 2014 e l’ottenimento del vincolo della continuazione per quelli dal 2015 al 2019

Preparazione all’esame di avvocato

Scopri i nostri corsi per la preparazione all’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione forense.