Comunicate le date e le sedi delle prove scritte del concorso in magistratura 2021

Prove scritte del concorso in magistratura 2021.

Pubblico di seguito date e luogo delle prove scritte del concorso in magistratura 2021 e delle procedure preliminari, estratte del Decreto 14 gennaio 2021 – Diario prove scritte del concorso a 310 posti di magistrato ordinario indetto con D.M. 29 ottobre 2019 – con link al testo completo sul sito del Ministero della Giustizia.


Art. 2 – Procedure preliminari alle prove scritte

Al fine di corrispondere alle esigenze di sicurezza e di distanziamento sociale imposte dall’epidemia covid 19 e sentito il Comitato Tecnico Scientifico, le prove scritte del concorso si svolgeranno su 2 sedi, la Fiera Roma e la Fiera Milano Rho. Tenuto conto dei dati oggettivi inerenti alla disponibilità temporale ed alla capienza delle sedi prescelte, individuate a seguito di indagine di mercato, e della provenienza geografica degli aspiranti, la ripartizione dei candidati nelle due sedi è stata effettuata, su base regionale, come da seguente prospetto, tenuto conto del luogo di residenza dichiarato nella domanda di partecipazione o successivamente modificato e comunicato all’Amministrazione, ai sensi degli articoli 3 e 15 del bando di concorso, entro il 31 dicembre 2020:

Prospetto 1 – Sede di Roma

ABRUZZO, CAMPANIA, LAZIO, MOLISE, PUGLIA, BASILICATA, CALABRIA, SARDEGNA;

Prospetto 2 – Sede di Milano

EMILIA ROMAGNA, FRIULI VENEZIA GIULIA, LIGURIA, LOMBARDIA, MARCHE, PIEMONTE, SICILIA, TOSCANA, TRENTINO ALTO ADIGE, UMBRIA, VALLE D’AOSTA, VENETO.

Per i candidati residenti all’estero si è fatto riferimento alla Procura di Roma e di conseguenza alla sede di Roma.

Tanto premesso, i candidati aventi residenza nei comuni ricadenti in una delle regioni di cui al prospetto 1, dovranno presentarsi in Roma, presso la Fiera Roma, Via Portuense, n. 1645- 1647, per l’espletamento delle procedure identificative preliminari e per la consegna dei codici e dei testi di legge di cui è ammessa la consultazione in sede di esami, nei giorni e negli orari seguenti:

DATAORADA COGNOMEA COGNOME
18/05/2021dalle 8:30 alle 13:30ABATE GIOVANNI MARIABOZZONE GABRIELLA
18/05/2021dalle 14:30 alle 17:30BRACCIALE ANNALISACHIOSI KETURA
19/05/2021dalle 8:30 alle 13:30CHIRIATTI MARIA GABRIELLA PATRIZIADEL CASTELLO LORENZO
19/05/2021dalle 14:30 alle 17:30DEL CUORE FABIANAFALCIGLIA GIUSEPPE
20/05/2021dalle 8:30 alle 13:30FALCONE ELISAGRANATO ANTONELLA
20/05/2021dalle 14:30 alle 17:30GRANDE ISABELLALUPI MARCO
21/05/2021dalle 8:30 alle 13:30LUPINACCI GIACOMOMOGAVERO TOMMASO
21/05/2021dalle 14:30 alle 17:30MOI ALESSIOPERIN ANDREA
22/05/2021dalle 8:30 alle 13:30PERINELLI BEATRICERAVIDA’ MARIATERESA
22/05/2021dalle 14:30 alle 17:30RAVO CARMELASAVOIA LUCA AMEDEO
24/05/2021dalle 8:30 alle 13:30SBANO ITALIATEDESCO ANTONELLA
24/05/2021dalle 14:30 alle 17:30TELLA SABRINAZURRU CHIARA

I candidati aventi residenza nei comuni ricadenti in una delle regioni di cui al prospetto 2, dovranno presentarsi in Milano, presso la Fiera Milano Rho, Strada Statale Sempione, n. 28, per l’espletamento delle procedure identificative preliminari e per la consegna dei codici e dei testi di legge di cui è ammessa la consultazione in sede di esami, nei giorni e negli orari seguenti:

DATAORADA COGNOMEA COGNOME
18/05/2021dalle 8:30 alle 13:30ABBADESSA MARIABERTELLA MARTA
18/05/2021dalle 14:30 alle 17:30BERTELLONI PRISCILLACARLI SILVIA
19/05/2021dalle 8:30 alle 13:30CARLI BALLOLA DANIELECOSTAGLI FLAVIA
19/05/2021dalle 14:30 alle 17:30COSTAGLIOLA NICOLETTAERRERA MARIA CRISTINA
20/05/2021dalle 8:30 alle 13:30ERRICO ANDREAGERVASI MARIA PAOLA
20/05/2021dalle 14:30 alle 17:30GESSA FEDERICALEO ROSA ANNA
21/05/2021dalle 8:30 alle 13:30LEONARDI ALESSANDROMASTRANGELI ELENA
21/05/2021dalle 14:30 alle 17:30MASTROBERARDINO STEFANOORITI STEFANO
22/05/2021dalle 8:30 alle 13:30ORLACCHIO GIORGIOPRAMPOLINI FRANCESCA
22/05/2021dalle 14:30 alle 17:30PRATELLI MARIA GIULIASANDRI NICOLE
24/05/2021dalle 8:30 alle 13:30SANDRINI LUIGITESAURO DONATELLA
24/05/2021dalle 14:30 alle 17:30TESI RICCARDOZUPPELLI SILVIA

Nel corso di tali procedure i candidati dovranno attendere ai seguenti adempimenti:

a) identificazione personale mediante esibizione di un documento di riconoscimento valido e del codice identificativo, comprensivo del codice a barre, contenuto nella ricevuta di invio telematico della domanda;

b) ritiro della tessera di riconoscimento da utilizzare per le prove scritte ed orali; tale tessera dovrà essere esibita a richiesta della Commissione o del personale di vigilanza unitamente alla carta d’identità o altro documento equipollente;

c) consegna dei codici, dei testi di legge e dei dizionari di cui è ammessa la consultazione, per la preventiva verifica da parte della Commissione.

In sede di esame i candidati possono consultare soltanto i testi dei codici e delle leggi ed i dizionari della lingua italiana.

Sulla copertina esterna e sulla prima pagina interna dei predetti testi il candidato deve indicare, in stampatello, cognome, nome e data di nascita.

In sede di verifica saranno esclusi tutti i testi non ammessi, in particolare quelli contenenti note, commenti, annotazioni anche a mano, raffronti o richiami dottrinali e giurisprudenziali di qualsiasi genere.

Pertanto, ciascun candidato è tenuto ad effettuare un preventivo controllo dei testi al fine di evitare:

  1. lo scarto del materiale, in sede di verifica, da parte della Commissione, con la conseguente impossibilità di disporne durante le prove scritte;
  2. l’esclusione dal concorso in qualsiasi momento, sia durante le procedure identificative e di controllo codici e testi di legge che durante le prove, per il possesso di testi non consentiti o di appunti.

Si applicano le disposizioni di cui agli articoli 7 e 10 del regio decreto 15 ottobre 1925, n. 1860, e 7 del d. lgs. 5 aprile 2006, n. 160.

I candidati che non parteciperanno alle operazioni di identificazione e controllo codici e testi di legge, nel giorno, nelle ore e nelle sedi stabiliti dal presente decreto, potranno sostenere le prove, presentandosi il primo giorno delle prove scritte, nella sede di convocazione, per come sopra definita, salva l’impossibilità assoluta di utilizzare il materiale di consultazione (codici, testi di legge e dizionari), che non sarà ammesso in nessun caso nella sede di esame.

Art. 3 – Prove scritte del concorso in magistratura

Le prove scritte del concorso avranno luogo nei giorni 25, 26 e 28 maggio 2021, con ingresso dei candidati nelle sale di esame alle ore 8.00.

I candidati convocati in Roma dovranno presentarsi presso la Fiera, in Via Portuense, n. 1645 – 1647; i candidati convocati in Milano dovranno presentarsi presso la Fiera Rho, Strada Statale Sempione, n. 28.

L’ingresso dei candidati sarà consentito fino alle ore 9.00; successivamente verranno chiusi i cancelli esterni e saranno ammessi all’esame solo i candidati presenti all’interno degli stessi.

Per ciascuna materia oggetto delle prove scritte i candidati avranno a disposizione, per lo svolgimento del tema, otto ore dalla dettatura della traccia, salvo il riconoscimento ai candidati portatori di handicap degli eventuali tempi aggiuntivi concessi con delibera del Consiglio Superiore della Magistratura.

E’ fatto assoluto divieto di introdurre nell’aula d’esame carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque genere non autorizzati, telefoni cellulari, agende elettroniche e qualsiasi strumento idoneo alla memorizzazione di informazioni o alla trasmissione di dati.

Si rappresenta che le aule saranno sottoposte a schermatura e che i concorrenti potranno essere sottoposti in qualsiasi momento a controlli.

Non è altresì consentito introdurre borse di alcun tipo o dimensione: i candidati, oltre agli indispensabili effetti personali, potranno portare con sé, per consumarli nel corso delle prove, alimenti e bevande contenuti in appositi sacchetti trasparenti.

Non sono previsti servizi di guardaroba o deposito bagagli; pertanto i candidati sono invitati a lasciare altrove qualsiasi oggetto di cui non è permessa l’immissione in sala.

Fonte: Ministero della giustizia – Decreti, Circolari, Provvedimenti, Note

Scegli il corso giuridico che fa per te!